menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso di notte con con arnesi da scasso: fermati dai carabinieri e denunciati

Nei guai un 45enne e un 23enne di Brindisi. Un 28enne, invece, è stato trovato con un coltello

SAN VITO DEI NORMANNI – Un 45enne e un 23enne di Brindisi sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni perché trovati con arnesi da scasso. A Fasano, invece, un 28enne è stato trovato con un coltello, anche per lui è scattata la denuncia.

I due brindisini sono stati fermati intorno alle due della notte dai carabinieri del Nucleo operativo impegnati in un servizio finalizzato a contrastare i reati predatori. Viaggiavano a bordo di un’Alfa Romeo Mito. Sottoposti a perquisizione personale e veicolare il 45enne è stato trovato in possesso di un sistema elettronico denominato in gergo “by-pass deviatore di frequenza” utilizzato per disattivare il sistema centralizzato dei motori delle auto, era occultato all’interno della tasca del proprio giubbotto. All’interno del vano portaoggetti è stato rinvenuto un cacciavite, una forbice da elettricista, una chiave a stella e un grimaldello esagonale modificato all’estremità a forma di chiave utilizzato per la forzatura dei nottolini. In relazione a quanto rinvenuto i due non hanno fornito plausibili giustificazioni.

Il 28enne di Fasano, invece, è stato fermato intorno alle 23 mentre percorreva a piedi via Giusti. Sottoposto a perquisizione personale gli è stato rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 18 cm, era detenuto all’interno della tasca dei pantaloni. In relazione al possesso dell’oggetto l’uomo non ha saputo fornire plausibili giustificazioni. Per lui è scattata la denuncia per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento