rotate-mobile
Cronaca Sant'Elia / Via Benvenuto Cellini

Controlli rafforzati in vista del G7: due uomini sorpresi con cocaina e hascisc

E' accaduto in via Benvenuto Cellini. I due sono stati arrestati dai carabinieri giunti da Napoli, a supporto dei colleghi brindisini. Momenti di tensione durante le fasi dell'arresto

BRINDISI – Sono stati sorpresi con diverse dosi di sostanza stupefacente, fra cocaina e hascisc. Due uomini sono stati arrestati lunedì scorso (3 giugno) in via Benvenuto Cellini, al rione San’Elia, durante un servizio di controllo del territorio effettuato dai carabinieri della Compagnia intervento operativo di Napoli, che da giorni supportano i colleghi del comando provinciale di Brindisi, in vista del G7 in programma dal 13 al 15 giugno.

I militari hanno sequestrato circa 10 dosi di cocaina e qualche grammo di hascisc. I presunti spacciatori sono stati fermati e caricati a bordo del mezzo dell’Arma. La scena è stata notata da numerosi cittadini. Qualcuno ha manifestato segni di insofferenza nei confronti dei carabinieri, dando vita a momenti di tensione. Ma i militari, forti dell’esperienza maturata nel capoluogo campano, sono riusciti a mettere in sicurezza i due arrestati e a condurli in caserma. I due, a quanto pare, erano già noti alle forze dell’ordine per reati in materia di droga. 

Il summit fra i capi di Stato si svolgerà nel resort di Borgo Egnazia, ma i servizi di controllo del territorio sono stati rafforzati anche nel capoluogo, dove la sera del 13 giugno, nella cornice del Castello Svevo, è prevista la cena di gala. Poliziotti e carabinieri sono arrivati da tutta Italia, a sopporto delle forze dell'ordine già in servizio nel Brindisino. I controlli si intensificheranno ulteriormente nei prossimi giorni. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli rafforzati in vista del G7: due uomini sorpresi con cocaina e hascisc

BrindisiReport è in caricamento