menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri, ondata di controlli e perquisizioni: sei arresti e 14 denunce

Tre giorni di controlli serrati da parte dei carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, con i Cacciatori di Puglia

In azione anche il reparto speciale dello squadrone cacciatori di Puglia, insieme ai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, per prevenire furti, rapine e spaccio di sostanze stupefacenti. Per tre giorni il territorio che ricade nei comuni di San Vito dei Normanni, Mesagne e Carovigno è stato pattugliato palmo a palmo dai militari, con il preziosissimo ausilio del nucleo Cinofili di Modugno.

Compagnia carabinieri San Vito dei Normanni-2

Gli uomini al comando del capitano Antonio Corvino hanno allestito posti di controllo nei centri abitati e nelle strade più trafficate. La presenza dell’Arma si è fatta sentire anche nelle contrade. Complessivamente, senza soluzione di continuità, 46 pattuglie hanno battuto il territorio in lungo e in largo, procedendo anche con perquisizioni domiciliari presso le abitazioni di soggetti già noti alle forze dell’ordine.

Gli sforzi profusi dai carabinieri per contrastare le attività malavitose hanno sortito risultati significativi, se si considera che sei persone sono state arrestate per droga e furto, mentre in 14 sono stati denunciati a piede libero. Sono state controllate in tutto 408 persone. Su 305 autovetture controllate, sono stati elevati 81 verbali per violazioni del codice della strada. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento