menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli con l'elicottero dell'Arma: sequestri, multe e perquisizioni

L'esito del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri della compagnia di Fasano

FASANO – I carabinieri della compagnia di Fasano e dei reparti da questa dipendenti hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio con l'ausilio di un elicottero del 6° Elinucleo dei carabinieri di Bari, nelle località di competenza. 

Attività finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico. Nel corso del servizio, sono state operate tutta una serie di perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di soggetti sottoposti a misure di prevenzione e cautelari. Il dispositivo ha interessato anche le contrade rurali e masserie dell'agro di Cisternino e Ostuni, particolarmente monitorate dall'elicottero dell'Arma, dove sono stati effettuati mirati controlli poiché in passato sono stati rinvenuti autoveicoli oggetto di furto. L'attività è stata orientata anche alla prevenzione dei furti nelle aree rurali.

Nel complesso, i carabinieri (impiegati 18 militari e 9 automezzi) hanno eseguito 7 perquisizioni personali e 2 domiciliari, sequestrato 1 grammo di marijuana. Sono state controllate 6 persone sottoposte agli arresti domiciliari e 10 a misure di prevenzione, identificate 67 persone e controllati 48 veicoli, oltre a 3 esercizi pubblici. 

Undici le contravvenzioni al codice della strada elevate per un totale di 883 euro, segnalato all'Autorità Amministrativa un 24enne quale assuntore di stupefacenti, fermato in piazza Ciaia di Fasano, denunciata anche in stato di libertà, per furto, una 35enne che ha asportato un cosmetico del valore di 30 euro dall'interno di un negozio di Ostuni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento