Cronaca

Controlli della polizia municipale sulle strutture costiere

Si è conclusa con quattro multe per sosta a ridosso delle dune, e con l’acquisizione di documentazione su due gazebo presenti ai limiti tra l’area demaniale marina  ed alcune particelle di terreni ad uso agricolo per verificarne la regolarità, un servizio dei vigili urbani di Brindisi

BRINDISI – Si è conclusa con quattro multe per sosta a ridosso delle dune, e con l’acquisizione di documentazione su due gazebo presenti ai limiti tra l’area demaniale marina  ed alcune particelle di terreni ad uso agricolo per verificarne la regolarità, un servizio dei vigili urbani di Brindisi condotto da due pattuglie del settore Edilizia e Controllo del Territorio, in località Apani e  nella porzione di territorio di competenza del Comune di Brindisi posta all’interno dell’oasi di Torre Guaceto. Identificate anche quattro persone presenti nelle aree di parcheggio poste a servizio degli stabilimenti balneari.

L’obiettivo del servizio era quello di verificare lo stato dei luoghi del patrimonio pubblico o di quello posto in concessione demaniale: parcheggi , strutture destinate a servizi , strutture pertinenziali ai quattro lidi presenti nella zona, deposito dei rifiuti e loro smaltimento , sosta di autovetture , cartellonistica di pericolo. Le pattuglie si sono spinte sino alla sede del Centro Velico di Torre Guaceto, che sorge su un terreno privato ma che utilizza anche una porzione di spiaggia demaniale (la società di gestione ha anche una convenzione con il Consorzio di Torre Guaceto, oltre che un contratto con la proprietà del terreno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della polizia municipale sulle strutture costiere

BrindisiReport è in caricamento