menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri a Brindisi

Carabinieri a Brindisi

Controlli di Natale, anche un arresto

Natale dietro le sbarre per il 26enne Alessandro Nacci di Mesagne, già sottoposto al regime di arresti domiciliari.

Natale dietro le sbarre per il 26enne Alessandro Nacci di Mesagne, già sottoposto al regime di arresti domiciliari: il giorno della vigilia è stato raggiunto da un provvedimento emesso dal Tribunale di sorveglianza di Lecce, che ha revocato la misura cautelare poiché in seguito a un controllo eseguito nei giorni scorsi presso la sua abitazione, è stato sorpreso in compagnia di persone con precedenti penali. Il 26enne dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Numerosi, inoltre, sono stati i controlli dei carabinieri della compagnia di Brindisi in occasione delle festività natalizie, che hanno predisposto ed attuato servizi di prevenzione, controllo del territorio e della circolazione stradale nell'ambito del territorio provinciale. Tre in totale le denunce.

Un 16enne di Brindisi, F.A., è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore sprovvisto della patente di guida poichè mai conseguita, un 46enne W.L., anche lui brindisino, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, nel corso di un controllo è stato trovato in compagnia di una persona non convivente e quindi, non autorizzata. Infine, un 40enne di San Pietro Vernotico, G.C., è stato denunciato per tentato furto aggravato perchè sorpreso a frugare all'interno di una auto parcheggiata in una via del centro a Brindisi.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento