menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Posto di blocco dei carabinieri

Posto di blocco dei carabinieri

Controlli e denunce a Fasano e Ostuni

FASANO – Sei persone denunciate per reati di varia natura e quattro soggetti segnalati all'autorità amministrativa per uso personale di sostanze stupefacenti. È questo il bilancio di un intervento di controllo del territorio disposto dai carabinieri della compagnia di Fasano, al comando del capitano Gianluca Sirsi, nel week-end scorso con lo scopo di prevenire e reprimere reati di ogni genere.

FASANO - Sei persone denunciate per reati di varia natura e quattro soggetti segnalati all'autorità amministrativa per uso personale di sostanze stupefacenti. È questo il bilancio di un intervento di controllo del territorio disposto dai carabinieri della compagnia di Fasano, al comando del capitano Gianluca Sirsi, nel week-end scorso con lo scopo di prevenire e reprimere reati di ogni genere.

Durante l'operazione di polizia sono state eseguite numerose perquisizioni personali e domiciliari, controlli a carico delle persone sottoposte a obblighi, ispezioni agli esercizi pubblici, controlli alla circolazione stradale. Un 42enne di Castellana Grotte (Ba) G.L., un 55enne di Brindisi A.S., e un 31enne di Fasano G.Q., sono stati denunciati perché sorpresi, in tre diverse circostanze, alla guida delle proprie autovetture in stato di ebbrezza alcolica. Ritirate le rispettive patenti di guida.

Un 30enne di Fasano, P.N., invece, è stato denunciato per inosservanza delle prescrizioni riguardanti la misura dell'obbligo di dimora nel Comune di Fasano a cui è sottoposto. Un 47enne, sempre di Fasano, F.M., è stato denunciato perchè resosi responsabile di inosservanza delle prescrizioni riguardanti la misura alternativa della libertà controllata a cui è sottoposto.

E, infine, un 39enne, sempre di Fasano, B.G. È stato denunciato perchè si è reso responsabile di inosservanza delle prescrizioni riguardanti la misura degli arresti domiciliari a cui è sottoposto, in particolare perché sorpreso a comunicare con persona non appartenente al proprio nucleo familiare.

A Ostuni un 51enne di Francavilla Fontana P.P. È stato denunciato perché resosi responsabile di gestione di rifiuti non autorizzata. L'uomo è stato sorpreso alla guida del proprio furgone Fiat Iveco mentre trasportava rifiuti speciali, pericolosi e non, costituiti da tubi contenenti oli esausti, estintori a polvere, materiale ferroso vario e circuiti elettronici di computer, senza essere in possesso della prescritta autorizzazione. Veicolo e materiale trasportato sono stati sottoposti a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento