Violazioni in materia di sicurezza: denunciato il titolare di un pub ristorante

I carabinieri hanno inoltre appurato che era sprovvisto della licenza fiscale per la somministrazione di alcolici assoggettati ad accisa

OSTUNI – Un documento di valutazione dei rischi elaborato in assenza del medico competente. Per questo un imprenditore di 40 anni, titolare di un pub ristorante situato a Ostuni, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della locale stazione, unitamente ai colleghi dei Nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi e del Nas di Taranto, a conclusione di accertamenti effettuati nell’ambito dei controlli in materia di lavoro nero, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro. 

Da una serie di verifiche documentali, inoltre, è merso che l’imprenditore era sprovvisto della licenza fiscale per la somministrazione di alcolici assoggettati ad accisa. Questo gli costerà una sanzione amministrativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento