menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

A rischio salute e sicurezza dei lavoratori: denunciati due imprenditori

Controlli sui luoghi di lavoro dei carabinieri. Denunciati quattro extracomunitari per violazione degli obblighi di soggiorno

BRINDISI – Non avevano fornito ai propri lavoratori i dispositivi di protezione individuali, oltre ad altre violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. Per questo i carabinieri della compagnia di Brindisi hanno denunciato un 49enne titolare di un’azienda agricola e un 54enne legale rappresentante di una società agricola, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dell’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro disposto dal comando provinciale dell’Arma di Brindisi. 

Denunciati due datori di lavoro

I due, in particolare, devono rispondere del reato di violazione delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.  Da quanto appurato dai carabinieri, i denunciati, in qualità di datori di lavoro, non hanno fornito ai propri lavoratori i previsti dispositivi di protezione individuale, non hanno adempiuto all’obbligo di frequenza del corso di primo soccorso e non hanno adempiuto agli obblighi di formazione, informazione e addestramento dei propri lavoratori.

Violazione obblighi di soggiorno

Sempre nell’ambito dei medesimi controlli, i carabinieri hanno anche denunciato quattro cittadini extracomunitari, tre originari del Mali e uno di Burkina Faso, rispettivamente di 20, 25, 36 e 32 anni, tutti residenti a Brindisi, per violazione degli obblighi inerenti il soggiorno. Questi, durante i controlli, non hanno esibito i documenti attestanti la regolare presenza nel territorio dello Stato, di cui erano momentaneamente sprovvisti. I successivi accertamenti hanno comprovato il possesso del permesso di soggiorno in corso di validità. 

Multe per 679 euro

Complessivamente sono state controllate nove aziende agricole e 30 lavoratori. Inoltre sono state elevate sette sanzioni amministrative per un importo complessivo di 679 euro nell’ambito dei controlli alla sicurezza stradale dei mezzi di trasporto dei lavoratori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento