menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli straordinari nel fine settimana: il bilancio della polizia

Gli uomini della questura di Brindisi, con il supporto di Finanza e polizia locale, hanno controllato 263 persone fra venerdì e sabato

BRINDISI - Sono state controllate 263  persone dai poliziotti della questura di Brindisi, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti nelle serate di venerdì 1 e sabato 2 maggio dal prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, in risposta all’ondata di episodi criminali registrata nelle scorse settimane. 

La polizia ha concentrato i suoi sforzi sul lungomare e nel centro storico, con coinvolgimento della guardia di finanza e della Polizia locale, che ha messo a disposizione due equipaggi. In campo anche la polizia di frontiera con la sua unità cinofila, oltre la presenza delle Volanti, dei motociclisti e di altri equipaggi a cura dell’Ufficio Servizi.

Le forze dell’ordine hanno controllato i luoghi di ritrovo notturno dei giovani. Inoltre sono stati effettuati controlli e passaggi presso la stazione ferroviaria, nei sottopassi, nella piazza antistante la stazione.

Questo l’esito del servizio: posti di controllo effettuati, 11; persone controllate, 263; auto/motocicli controllati, 175; contravvenzioni al codice della strada, 3; controllo di soggetti agli arresti domiciliari, 93; una perquisizione; un controllo amministrativo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento