menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli e perquisizioni a Cisternino: un giovane arrestato per evasione

Servizio straordinario di controllo del territorio contro i reati predatori effettuato dai carabinieri della compagnia di Fasano

CISTERNINO – Un 28enne è stato arrestato per il reato di evasione dai domiciliari nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nel territorio di Cisternino dai carabinieri della compagnia di Fasano, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni.

L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato l’area periferica nonché le contrade rurali del Comune.

Nell’ambito di tale attività, dunque, un 28enne del posto, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso all’esterno della sua abitazione, sulla pubblica via, senza alcuna autorizzazione, durante il transito dell’autovettura condotta dalla coniuge con la quale è in fase di separazione, danneggiandone gli sportelli con calci e pugni.

Nel complesso, i carabinieri hanno effettuato 2 perquisizioni, 43 le auto controllate con 54 persone identificate di cui 15 di particolare interesse operativo. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento