Controlli e perquisizioni a Cisternino: un giovane arrestato per evasione

Servizio straordinario di controllo del territorio contro i reati predatori effettuato dai carabinieri della compagnia di Fasano

CISTERNINO – Un 28enne è stato arrestato per il reato di evasione dai domiciliari nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nel territorio di Cisternino dai carabinieri della compagnia di Fasano, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni.

L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato l’area periferica nonché le contrade rurali del Comune.

Nell’ambito di tale attività, dunque, un 28enne del posto, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso all’esterno della sua abitazione, sulla pubblica via, senza alcuna autorizzazione, durante il transito dell’autovettura condotta dalla coniuge con la quale è in fase di separazione, danneggiandone gli sportelli con calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel complesso, i carabinieri hanno effettuato 2 perquisizioni, 43 le auto controllate con 54 persone identificate di cui 15 di particolare interesse operativo. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento