Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Controlli straordinari dei carabinieri: due denunce per porto abusivo di armi

Complessivamente sono stati eseguiti 12 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 62 persone

SAN VITO DEI NORMANNI - E' di due denunce e 9 segnalazioni all'autorità amministrativa per assunzione di droga il bilancio di un servizio straordinadio di controllo del territorio operato dai carabinieri della compagnia di San Vito Dei Normanni nel Comune di Carovigno. 

Complessivamente sono stati eseguiti 12 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 62 persone, controllati 41 automezzi, effettuate 11 perquisizioni, controllato 1 esercizio pubblico ed elevate 5 contravvenzioni al codice della strada per complessivi 419 euro.

Entrambi i denunciati sono accusati di porto di armi o oggetti atti ad offendere. Si tratta di un 60enne di Torre Santa Susanna e un 27enne di Carovigno, entrambi sottoposti a perquisizione veicolare. Il primo è stato trovato in possesso di un coltello a scatto lungo 17,5 cm, occultato all’interno di un vano portaoggetti. Il 27enne è stato trovato in possesso di un coltello a scatto di genere vietato e di una mazza da baseball, occultati sotto il sedile del conducente. 

Sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale: un 29enne di Mesagne, un 35enne di Latiano, un 34enne di Modugno (Ba), un 25enne di Carovigno, un 20enne di Carovigno, un 21enne di Carovigno, un 38enne di Carovigno, un 33enne di Cornaredo (Mi),  un 33enne di Bari. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari dei carabinieri: due denunce per porto abusivo di armi

BrindisiReport è in caricamento