rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Controlli straordinari del territorio: due denunce e cinque segnalazioni

Complessivamente sono state eseguite 5 perquisizioni, operati 5 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 46 persone, controllati 33 mezzi

SAN VITO DEI NORMANNI -  Servizio straordinario di controllo del territorio a San Vito dei Normanni da parte dei carabinieri: due denunce e cinque segnalazioni. Complessivamente sono state eseguite 5 perquisizioni, operati 5 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 46 persone, controllati 33 mezzi ed elevate 7 contravvenzioni al codice della strada; 4 gli esercizi pubblici controllati.

I denunciati 

Un 36enne di Carovigno, in atto sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora, è stato denunciato perchè sorpreso alla guida di un motociclo, senza aver mai conseguito la patente di guida, reiterando nella medesima condotta in quanto già contravvenzionato per lo stesso motivo il 6 e il 19 marzo 2021. Il mezzo è stato affidato al proprietario.

Un 27enne di origine romena domiciliato a Torchiarolo, è stato denunciato perchè a seguito di perquisizione veicolare è stato trovato in possesso di una mazza da baseball in legno, lunga 52 cm, rinvenuta sotto il sedile posteriore, posta sotto sequestro.

I segnalati ai sensi dell’art. 75 d.p.r. 309/90

Un 60enne di San Vito dei Normanni è stato trovato in possesso di 5,88 grammi di hashish, occultati nel risvolto della camicia; un 19enne di San Vito dei Normanni, invece, è stato trovato con 2,5 grammi di marijuana, occultati nel comodino della sua camera da letto. Un 34enne di Carovigno, aveva 1,5 grammi di cocaina, occultati nel calzino. Un 35enne di Carovigno è stato trovato in possesso di 0,9 grammi di hashish: erano occultati nella tasca dei pantaloni indossati. Un 33enne di Carovigno è stato trovato con 0,6 grammi di marijuana, occultati nel marsupio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari del territorio: due denunce e cinque segnalazioni

BrindisiReport è in caricamento