Cronaca

Assalto di pullman in aeroporto: controlli della polizia municipale

Con lo scopo di trasportare i turisti, che ogni giorno popolano lo scalo brindisino, da e per alcuni villaggi vacanze del Basso Salento e dell’area ionica della Calabria, i conducenti dei bus, che nella maggior parte dei casi appartengono a ditte leccesi e del cosentino, sostano sia nell’area interna che esterna, provocando spesso disagi alla circolazione

controlli bus aeroporto 2-2-2BRINDISI - Con una percentuale di traffico passeggeri sempre in crescita (+ 7% rilevato nel primo quadrimestre del 2015) l’Aeroporto del Salento di Brindisi è diventato di conseguenza un punto d’arrivo e di partenza di decine e decine di pullman turistici. Con lo scopo di trasportare i turisti, che ogni giorno popolano lo scalo brindisino, da e per alcuni villaggi vacanze del Basso Salento e dell’area ionica della Calabria, i conducenti dei bus, che nella maggior parte dei casi appartengono a ditte leccesi e del cosentino, sostano sia nell’area interna che esterna, provocando spesso disagi alla circolazione. Questa mattina (domenica 17 maggio) alcuni agenti della Polizia municipale sono giunti sul posto per controlli mirati. Su due bus, dei cinque controllati, saranno necessari degli accertamenti per accertare la legittimità delle documentazione mostrata durante il controllo amministrativo. I controlli su bus e sui taxi che svolgono servizio intorno all’area aeroportuale continueranno per tutto il periodo estivo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto di pullman in aeroporto: controlli della polizia municipale

BrindisiReport è in caricamento