rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Controlli anti-pesca di frodo: sequestri di ricci, mitili e pesce

Tempo di Pasqua, tempo di pesca di frodo, soprattutto di ricci di mare ma anche di pesce e molluschi. Non a caso la Guardia Costiera ha intensificato i controlli e la vigilanza in mare e sul litorale, secondo un piano predisposto dal comandante della Capitaneria

BRINDISI - Tempo di Pasqua, tempo di pesca di frodo, soprattutto di ricci di mare ma anche di pesce e molluschi. Non a caso la Guardia Costiera ha intensificato i controlli e la vigilanza in mare e sul litorale, secondo un piano predisposto dal comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi, Salvatore Minervino, e nella giornata odierna, al termine di servizi cominciati all'alba su tre distinte aree, sono stati elevati quattro verbali a fronte di altrettanti sequestri, per un complesso di sanzioni di 7mila euro.

I nuclei impegnati nei servizi, con l'appoggio in mare di una unità navale destinata al controllo della pesca, hanno sorpreso alcuni pescatori di ricci che avevano abbondantemente superato il limite consentito per il prelievo sportivo, vale a dire 50 pezzi, ma anche, e di molto, quello per il prelievo professionale - riservato a chi è regolarmente iscritto nei registi della Capitaneria - di mille pezzi giornalieri. Sequestrato anche uno stock di mitili, prelevato sempre abusivamente.

Il pesce sequestrato dalla Guardia Costiera-2

Ed erano frutto di pesca di frodo anche i pesci sequestrati a bordo di un natante da diporto, quindi adibito a pesca sportiva e non professionale, con equipaggio composto da pescatori ugualmente non professionisti: si trattava prevalentemente di pesci serra, che superavano in peso totale i cinque chili giornalieri consentiti al singolo pescatore sportivo. Il pescato era stato realizzato peraltro con una rete da posta trasparente, sottoposta a sequestro come le altre attrezzature impiegate per la pesca dei ricci e dei mitili.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-pesca di frodo: sequestri di ricci, mitili e pesce

BrindisiReport è in caricamento