Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spostamenti verso le villette: tolleranza zero contro i furbetti

Forze dell'ordine intransigenti contro i trasgressori delle misure anti contagio. Aumentano i controlli fra Fasano e Carovigno

OSTUNI – Si intensificano i controlli nei pressi delle località marine a nord della provincia di Brindisi. Con l’approssimarsi del week end di Pasqua, è elevato il rischio che numerose famiglie, infischiandosene delle misure anti contagio da coronavirus, possano fare rotta verso le villette estive. Ma le forze dell’ordine saranno intransigenti nell’applicazione del Dpcm (decreto della presidenza del Consiglio dei ministri) approvato lo scorso 20 marzo.

La norma, come noto, vieta ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate in vacanza. Per questo è massima l’attenzione verso il tratto costiero compreso fra Fasano, Ostuni e Carovigno, che pullula di case di proprietà di famiglie che risiedono in altri Comuni pugliesi. 

Stamattina, in particolare, sono state notate delle pattuglie della guardia di finanza nei pressi del villaggio di Rosa Marina (Ostuni). Altri posti di controllo saranno allestiti, nei prossimi giorni, in prossimità di altre località di villeggiatura. Va ricordato che i trasgressori rischiano sanzioni amministrative fino a un massimo di 3mila euro. Sarebbe da folli, del resto, anche solo pensare alla classica gita fuori porta in riva al mare, nel pieno di una pandemia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spostamenti verso le villette: tolleranza zero contro i furbetti

BrindisiReport è in caricamento