menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convegno venerdì sui piani anti-barriere architettoniche

Convegno a Brindisi sulle barriere architettoniche, organizzato da ItaliAbile - Vivere Senza Barriere a Palazzo Nervegna, venerdì 24 novembre 

BRINDISI - Convegno a Brindisi sulle barriere architettoniche, organizzato da ItaliAbile - Vivere Senza Barriere a Palazzo Nervegna, venerdì 24 novembre con inizio alle 10,0 e con il patrociniso di  Regione Puglia, Presidenza del Consiglio Regionale, Provincia e Comune di Brindisi, Camera di Commercio: un momento storico per il capoluogo e il territorio, con tutte le amministrazioni hiamate a partecipare.

E per sostenere proprio i Comuni sul percorso di soluzione di questi problemi, nel corso del convegno si discuterà di come di progettano Peba, i Piani per la eliminazione delle barriere architettoniche, delle normative in vigore, e del modo con cui reperire i finanziamenti.

Il convegno infatti è rivolto, soprattutto, a tutti i tecnici delle amministrazioni comunali che operano, a vario titolo, sugli ambienti stradali, sugli spazi di relazione (piazze, aree a prevalenza pedonale e via dicendo) e sul verde pubblico, avvalendosi anche delle associazioni di categoria ad hoc). Lo scopo diretto è quello di illustrare soluzioni tecniche più appropriate per l’eliminazione delle barriere architettoniche, in modo da determinare un linguaggio il più possibile univoco nelle scelte progettuali e nella loro applicazione.

Tale argomento sarà trattato dall'architetto veneziano Stefano Maurizio, costretto a muoversi su di una sedia a rotelle da molti anni, già autore di molti Peba del Veneto e in altre regioni, e dall’architetto Francesco Nardini, già direttore di cattedra alla facoltà di Architettura di Roma. Il presidente di ItaliAbile, Cosimo Lupo, ricorda che ci sono state grosse lacune e inefficienze da parte di molte amministrazioni e che Peba è uno strumento giuridico, voluto da una legge, la 41 del 1986, e successive, che obbliga i Comuni, in primis, a dotarsene. Quindi "adesso si volta decisamente pagina e chi continua a violare le norme sarà deferito alla Procura".

Saranno presenti al convegno il commissario prefettizio Santi Giuffrè, il senatore Vittorio Zizza,  i deputati Toni Matarrelli e Federico Massa, nonché i consiglieri regionali Mauro Vizzino e Cristian Casili. Inoltre, parteciperanno presente il dirigente medico della Polizia di Stato, Massimo Montinari, esperto di autismo e assunto agli onori della cronaca per una costante e coerente difesa della vaccinazione responsabile.

Tra i relatori, l'avvocato Raffaele De Matteis, presidente onorario della suqadra di calcio del Brindisi, Rita Dell’Erba per “Abili al sorriso” e Francesco Vinci per “Contro le barriere”, i quali analizzeranno le  difficoltà presenti in città come Brindisi e Taranto. Conduttori saranno il dott. Michele Carriero e il giornalista Fabio Mollica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento