Cronaca

Il governo di Brindisi dopo l'8 settembre 1943: convegno all'Internazionale

"Brindisi, la Puglia e la Liberazione d'Italia" è il tema del convegno, incentrato sulla breve stagione di permanenza a Brindisi del governo Badoglio, che si terrà sabato 26 settembre dalle 18 al Grande Albergo Internazionale. Parteciperanno in veste di relatori lo storico e giornalista Rai Roberto Olla (in collegamento video da Assisi), lo storico e giornalista Marco Patricelli, lo storico Antonio Caputo, il giornalista Romano Dalla Chiesa e il giornalista Gino Falleri, e con il ruolo di moderatore il giornalista Carlo Felice Corsetti

BRINDISI -  “Brindisi, la Puglia e la Liberazione d’Italia” è il tema del convegno, incentrato sulla breve stagione di permanenza a Brindisi del governo Badoglio, che si terrà sabato 26 settembre dalle 18 al Grande Albergo Internazionale. Parteciperanno in veste di relatori lo storico e giornalista Rai Roberto Olla (in collegamento video da Assisi), lo storico e giornalista Marco Patricelli, lo storico Antonio Caputo, il giornalista Romano Dalla Chiesa e il giornalista Gino Falleri, e con il ruolo di moderatore il giornalista Carlo Felice Corsetti.

Nel corso della conferenza, nell’ambito dei festeggiamenti per il 70° anniversario della Liberazione (25 aprile 1945), si ripercorrerà uno dei periodi più importanti della più recente storia italiana ed, in particolare, quello in cui Brindisi fu capitale d’Italia (10 settembre 1943 – 11 febbraio 1944) e si posero le basi per la nascita dello stato repubblicano. L’evento è organizzato dal Rotary Club Brindisi, dal Rotary Club Brindisi Valesio, dal Rotary Club Brindisi Appia Antica, dal Lions Club Brindisi, dal Grande Albergo Internazionale (sponsor dell’evento) e con il patrocinio della Regione Puglia.

Nell’occasione di svolgerà la cerimonia di consegna della seconda edizione del premio “Architetto Filippo Danese”, che verrà consegnato agli studenti più meritevoli dell’ultima maturità e si terrà una mostra fotografica e storico didattica su Brindisi Capitale d’Italia. L’evento proseguirà poi a Roma il 09 ottobre 2015, data nella quale sarà inaugurata, nello spazio dell’Istituto Luce all’interno del Museo Centrale del Risorgimento, nel complesso monumentale del Vittoriano, l’Esposizione commemorativa e storico didattica dal titolo “Brindisi, la Puglia e la Liberazione d’Italia”, che rimarrà aperta fino a metà novembre.

Brindisi ha già ricordato il 14 settembre del 1993 il periodo della permanenza del re Vittorio Emanuele III e del governo del maresciallo Badoglio a Brindisi, raggiunta via mare dopo l'8 settembre del 1943: per il cinquantenario di quei fatti, fu il Quotidiano di Brindisi, Lecce e Taranto diretto da Vittorio Bruno Stamerra ad organizzare un convegno, con l'impegno del compianto vicedirettore Antonio Maglio, e a stampare un libro con le relazioni, "Il regno del Sud", tra cui spiccava quella del grande storico britannico del Fascismo, Denis Mack Smith, che fu l'ospite d'onore dell'evento assieme al giornalista Raffaello Uboldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governo di Brindisi dopo l'8 settembre 1943: convegno all'Internazionale

BrindisiReport è in caricamento