menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Brindisi

Il carcere di Brindisi

Convenzione: detenuti per il volontariato

BRINDISI – Una convenzione che sarà firmata giovedì mattina 31 ottobre tra l’amministrazione provinciale di Brindisi e la direzione della Casa circondariale di via Appia, amplierà per la durata stabilita di due anni, attraverso le possibilità offerte dalla recente Legge 94 del 9 agosto 2013.

BRINDISI - Una convenzione che sarà firmata giovedì mattina 31 ottobre tra l'amministrazione provinciale di Brindisi e la direzione della Casa circondariale di via Appia, amplierà per la durata stabilita di due anni, attraverso le possibilità offerte dalla recente Legge 94 del 9 agosto 2013, le opportunità dell'applicazione delle misure alternative alla detenzione. Un atto concreto per offrire alla giustizia, e alle persone condannate, di disporre di pene alternative alla detenzione in carcere.

La convenzione individua una gamma di lavori socialmente utili e altre "forme attenuate di limitazione della libertà ispirate alla funzione rieducativa sottolineata dalla Carta Costituzionale e dai principi del nostro Stato. L'amministrazione provinciale di Brindisi ha ritenuto di accedere a questa richiesta della direzione della Casa circondariale" proprio al fine di dare concreta attuazione ad importanti principi costituzionali, dice una nota.

Per l'occasione, giovedì mattina alle 11,30 alla Provincia verrà illustrato in conferenza stampa il contenuto della convenzione redatta tra le Politiche sociali, Pubblica istruzione e Politiche giovanili della Provincia di Brindisi e la direzione della Casa Circondariale del capoluogo "che permetterà ad alcuni detenuti di poter svolgere attività di volontariato, a titolo gratuito, presso amministrazioni pubbliche e del privato sociale", sempre nell'ambito di progetti di pubblica utilità. La convenzione sarà firmata dal sub commissario prefettizio vicario Pietro Massone e della direttrice della Casa circondariale di Brindisi, Anna Maria Dello Preite.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento