Presi dalla polizia mentre tentavano di svaligiare una dimora estiva

Si tratta di una coppia. L'impianto di allarme ha inviato la segnalazione allo smartphone del proprietario

OSTUNI – Arrestati dalla polizia in flagranza di tentativo di furto aggravato in una dimora estiva nelle campagne di Ostuni, grazie al sistema di allarme che ha inviato la segnalazione del tentativo di intrusione direttamente sullo smartphone del proprietario, che a sua volta ha allertato la sala operativa del commissariato della Città Bianca. Si tratta di uomo e di una donna.  L.V. di 28 anni, incensurato, e di A.B. di 44 anni, già nota alle forze dell’ordine.

Nel corso della notte, il proprietario di un complesso di trulli sito in una contrada sulla strada Ostuni-Francavilla riceveva sul suo telefonino il segnale di allarme-intrusione. Immediatamente dal commissariato veniva inviata sul posto una volante. Nonostante l’estensione del terreno recintato in cui si trovava la dimora estiva, e l’oscurità, i poliziotti riuscivano a individuare i due soggetti, i quali cercavano di nascondersi tra il muretto a secco del confine di proprietà e la fitta vegetazione.

Attraverso l’esame delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, la polizia ha ottenuto la conferma che la coppia si era introdotta nella proprietà e, in particolare, la donna munita di torcia, mentre si aggirava alla ricerca di oggetti da rubare, accortasi della presenza della telecamera, la sradicava dal muro lasciandola sul terreno con i cavi di alimentazione seriamente danneggiati. Ma ormai era troppo tardi.

Su indicazione del pm turno della Procura della Repubblica di Brindisi, la coppia è stata dichiarata in arresto per il reato di tentato furto aggravato in abitazione. I due soggetti sono stati scortati dalla polizia presso le rispettive abitazioni in regime di custodia cautelare domiciliare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento