Coppia di fidanzati si picchia per strada, lei finisce in ospedale e denuncia lui

Litigano per "futili motivi", si picchiano a vicenda poi lui lascia lei per strada e si dilegua. Lei chiama i carabinieri e l'ambulanza, finisce al Pronto soccorso e denuncia il suo ormai ex fidanzato

ERCHIE – Litigano per “futili motivi”, si picchiano a vicenda poi lui lascia lei per strada e si dilegua. Lei chiama i carabinieri e l’ambulanza, finisce al Pronto soccorso e denuncia il suo ormai ex fidanzato. È accaduto nel pomeriggio di ieri a Erchie, protagonisti di questa vicenda che inizialmente si era configurata come l’ennesimo episodio di violenza sulle donne, una coppia del posto ultra 40enne.

I carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di Francavilla Fontana coordinata dal capitano Nicola Maggio hanno dovuto lavorare a lungo prima di riuscire a fare chiarezza sulla vicenda. La donna è giunta al Perrino di Brindisi con un occhio nero, contusioni e ferite in varie parti del corpo (giudicate guaribili il 25 giorni), annunciando di essere stata aggredita dal fidanzato, un bracciate agricolo che, prima d'ora, non ha mai avuto problemi con la giustizia.

I militari lo hanno individuato e bloccato immediatamente in attesa di avere un quadro completo della situazione. Dopo l’ascolto di entrambi i soggetti coinvolti è stato accertato che anche lui era stato picchiato. Un battibecco poi degenerato in violenze reciproche. E’ stato escluso, almeno dai primi accertamenti che per la donna si è trattato di un tentativo di difesa. Anche lei, in buona sostanza, aveva menato lui. Quello di ieri è stato il primo episodio di violenza per la coppia: il bracciante agricolo ha rimediato una denuncia da parte della ex per lesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Ceglie Messapica. Al San Raffaele positiva una fisioterapista. Altri in quarantena

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Cinque nuovi casi in provincia di Brindisi, nessuna persona deceduta

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Triage casi sospetti senza struttura d'attesa: ambulanze bloccate

Torna su
BrindisiReport è in caricamento