menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione carabinieri di Erchie

La stazione carabinieri di Erchie

Coppia sporge denuncia: auto bruciate

ERCHIE – E' avvolto nel mistero l'incendio di una Mercedes Clk e di una Lancia Y che sono state date alle fiamme poco dopo le 3 della notte scorsa a Erchie. I due veicoli erano parcheggiati in via Risorgimento e appartengono a un uomo e a una donna che in quel momento si trovavano insieme a casa di lui.

ERCHIE - E' avvolto nel mistero l'incendio di una Mercedes Clk e di una Lancia Y che sono state date alle fiamme poco dopo le 3 della notte scorsa a Erchie. I due veicoli erano parcheggiati in via Risorgimento e appartengono a un uomo e a una donna che in quel momento si trovavano insieme a casa di lui. I due non sarebbero legati da rapporti di parentela e non è dato sapere se nelle intenzioni de piromani c'era la volontà di incendiare entrambe le auto o solo quella appartenente all'uomo.

La donna non è del posto. La Mercedes è andata completamente distrutta. Sulla vicenda i carabinieri del Norm della compagnia di Francavilla, diretti dal tenente Roberto Rampino, mantengono uno stretto riserbo. Le uniche informazioni trapelate riguardano il fatto che entrambe le vittime qualche tempo fa si sono recate dai carabinieri per sporgere alcune denunce i cui dettagli non possono essere resi noti.

Certo è che alla luce di questi fatti i carabinieri ritengono che l'incendio non si è sviluppato per cause accidentali e che potrebbe in qualche modo essere collegato con le due denunce. Al momento si tratta solo di ipotesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento