Cronaca

"Correte, forse c'è una bomba sulla superstrada". Ma era un galleggiante

Erano andati pensando di trovare un ordigno. Invece, si trattava di un semplice galleggiante. La segnalazione arrivata intorno alle ore 19 di ieri presso la sala operativa della questura aveva provocato un certo allarmismo fra i poliziotti. Un automobilista che percorreva la strada statale 379 per Bari aveva avvistato un grosso oggetto lungo la corsia d'emergenza

BRINDISI – Erano andati pensando di trovare un ordigno. Invece si trattava di un semplice galleggiante. La segnalazione arrivata intorno alle ore 19 di ieri (25 aprile) presso la sala operativa della questura aveva provocato un certo allarmismo fra i poliziotti. Un automobilista che percorreva la strada statale 379 per Bari aveva avvistato un grosso oggetto lungo la corsia d’emergenza, all’altezza dello svincolo per l’aeroporto del Salento (carreggiata Nord).

“Mandate qui una pattuglia – ha riferito il conducente – forse c’è una bomba”. Sul posto si è subito recato un equipaggio della Sezione Volanti. Ma non c’e stato bisogno di dover ricorrere anche all’ausilio degli artificieri. Il presunto ordigno, infatti, altro non era che un galleggiante che ogni probabilità era caduto da un veicolo che trasportava una barca. Una volta rimosso l’oggetto dalla strada, i poliziotti hanno ripreso regolare servizio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Correte, forse c'è una bomba sulla superstrada". Ma era un galleggiante

BrindisiReport è in caricamento