menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Corretti e non Corrotti”: a Ostuni prima tappa del progetto didattico

Ha preso il via ieri ad Ostuni il progetto didattico “Corretti e non Corrotti” organizzato dalla prefettura di Brindisi

Ha preso il via ieri ad Ostuni il progetto didattico “Corretti e non Corrotti” organizzato dalla prefettura di Brindisi in collaborazione con i responsabili di  Rassegna Azzurro Salentino e diretto al mondo della scuola   con lo scopo di realizzare un percorso di approfondimento   sul tema della lotta alla corruzione e del rispetto della legalità.

L’iniziativa coinvolge gli studenti dell’ultimo triennio degli Istituti di Istruzione Secondari di 2° grado di Brindisi e della provincia ed ha avuto la sua  prima tappa  presso l’Istituto Superiore “L. Pepe- A. Calamo”  di Ostuni. Il progetto è nato dall’esigenza di sviluppare nell’ambito scolastico una riflessione sul fenomeno della corruzione, che purtroppo risulta diffuso anche in talune pubbliche amministrazioni in questa provincia   e che può essere contrastato  attraverso un percorso formativo partecipato  delle nuove generazioni  improntato alla cultura  della legalità  ed alla cittadinanza attiva. 

Si tratta di una elaborazione progettuale volta a far emergere dall’esperienza di quest’anno un modello che metta al centro  gli studenti  e la loro percezione del fenomeno,  affidando agli stessi iniziative e proposte  da sviluppare sia nelle scuole che l’anno prossimo verranno coinvolte,  che sul territorio, anche  mediante forme di ascolto della comunità o di tipo organizzativo da portare avanti anche in sede regionale e nazionale. Un progetto molto ambizioso che ha avuto il forte coinvolgimento delle direzioni scolastiche, delle istituzioni pubbliche e degli imprenditori. 

Tante le scuole interessate tra cui il Liceo Classico “Marzolla”, il Liceo Scientifico “Fermi-Monticelli”, L’Istituto “Carnaro-Marconi-Flacco-Belluzzi”, l’I.I.S.S. “E.Maiorana” e l’I.T.T. “G. Giorgi” di Brindisi , ed il Liceo Scientifico “L.Leo” di San Vito dei N.nni, il Liceo Scientifico “L.Da Vinci” di Fasano”, il Liceo Scientifico “F.Ribezzo”  e Classico “V.Lilla” di Francavilla Fontana e l’Istituto “Pepe - Calamo” di Ostuni sede del primo incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento