Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Corridore si tuffa in acqua per sfuggire a 4 pitbull: applicati 40 punti di sutura

Ha dovuto tuffarsi e immergersi per sfuggire a un branco di pitbull che tentavano di sbranarlo. Se l'è vista davvero brutta un giovane corridore ostunese iscritto alla società "Ostuni Runners" che nel pomeriggio di mercoledì (16 settembre) si stava allenando sulla spiaggia di località Monticelli. L'atleta stava correndo tranquillamente sull'arenile

OSTUNI – Ha dovuto tuffarsi e immergersi per sfuggire a un branco di pitbull che tentavano di sbranarlo. Se l’è vista davvero brutta un giovane corridore ostunese iscritto alla società “Ostuni Runners” che nel pomeriggio di mercoledì (16 settembre) si stava allenando sulla spiaggia di località Monticelli. L’atleta stava correndo tranquillamente sull’arenile quando all’improvviso ha visto sbucare quattro cani inferociti.

In pochi istanti, il corridore è diventato una preda. I pitbull si sono diretti verso di lui, circondandolo. Il podista era senza via di uscita. I cani lo azzannavano alle braccia e alle gambe. Non c’era altra soluzione che cercare rifugio in acqua, contando sul fatto che lì non sarebbe stato inseguito. Ma purtroppo si sbagliava. Perché un pitbull ha mostrato di non essere per nulla spaventato dal mare. A quel punto, in preda al panico, l’ostunese non ha potuto far altro che andare in apnea, pregando affinché il pitbull, almeno lì, lo lasciasse in pace. E così è stato.

Vedendo scomparire la preda, infatti, il cane è tornato sulla spiaggia. Poi si è allontanato insieme al resto del branco. Una bagnante che ha assistito alla scena ha subito chiesto l’intervento dei soccorritori. Sul posto si è recata un’equipe del 118, che ha trasportato il malcapitato verso l’ospedale di Ostuni. Sono stati necessari ben 40 punti per suturare le ferite riportate alle braccia, alle spalle, alla coscia e ai glutei, con successivo ricovero presso il reparto di Ortopedia del nosocomio ostunese.

Nel frattempo, i vigili urbani della Città Bianca, recatisi sul posto per i rilievi del caso, stanno cercando di risalire ai proprietari dei cani. Da quanto riferito da alcuni testimoni, i quattro sarebbero stati presi al guinzaglio dalla padrona: una ragazza giunta sulla spiaggia di Monticelli a bordo di un camper, insieme ad altri giovani. Subito dopo aver recuperato i cani, pare che la comitiva si sia dileguata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corridore si tuffa in acqua per sfuggire a 4 pitbull: applicati 40 punti di sutura

BrindisiReport è in caricamento