Cronaca

"Costa Morena, tre milioni per viabilità e parcheggi"

Progetto candidato al programma europeo Interreg: previsti una rotatoria tra via provinciale per Lecce e viale Arno e interventi sui parcheggi. Intesa tra Asi, Autorità portuale di Brindisi e i comuni del capoluogo e di Igoumenitsa

BRINDISI – Una rotatoria in viale Arno, come varco di accesso per raggiungere Costa Morena, più interventi nella zona dei parcheggi, per un totale di quasi tre milioni di euro: il progetto di riqualificazione dell’area portuale di Brindisi sarà candidato al programma europeo Interreg, sul quale sono al lavoro Asi, Autorità portuale e i Comuni del capoluogo e di Igoumenitsa.

L'attraversamento ferroviario di via Provinciale per LecceLa notizia della collaborazione tra gli Enti arriva direttamente dal palazzo sede dell’Asi, dove nella giornata di ieri si è tenuto un incontro per definire le competenze di ciascuno dei partecipanti, per arrivare all’obiettivo finale costituito dalla presentazione di una proposta progettuale nell’ambito del primo bando per progetti ordinari relativo al Programma di cooperazione Territoriale Europea Interreg V/A Grecia-Italia 2014-2020. La domanda di accesso ai fondi va presentata entro il prossimo 18 ottobre.

In rappresentanza del Comune di Brindisi erano presenti l’assessore Francesca Scatigno, Andrea Potenza e Massimo Di Maio, per conto dell’Autorità Portuale di Brindisi il Segretario Generale Salvatore Giuffrè e Francesco Di Leverano, mentre, per conto del Consorzio Asi di Brindisi erano presenti all’incontro, il Presidente Marcello Rollo, il Direttore Elio De Pace e il Dirigente Tecnico Piero Palma. Gli Enti si sono avvalsi della collaborazione della Orange Public Management di Giovanni Antelmi.

“I partecipanti alla riunione si sono impegnati a presentare un progetto a valere sull’Asse Prioritario 3 “Sistema di trasporto sostenibile e transfrontaliero” – Obiettivo Specifico 3.1 “Miglioramento del trasporto marittimo, della capacità di navigazione a corto raggio e della connettività transfrontaliera dei traghetti”, si legge nella nota stampa.

“Tale proposta progettuale vedrà coinvolti, come partner di progetto, oltre all’Asi (in qualità di Capofila), anche l’Autorità portuale di Igoumenitsa, il Comune di Brindisi, l’Autorità Portuale di Brindisi ed il Comune di Igoumenitsa, per un budget complessivo di circa tre milioni di euro”.

“Il progetto mira a migliorare le modalità di accesso all’area portuale brindisina attraverso la realizzazione di una serie di infrastrutture di pubblica utilità quali la predisposizione di una rotatoria presso l’incrocio tra Via Provinciale Lecce e Viale Arno (nei pressi del Cimitero), la riqualificazione del parcheggio nella zona antistante il varco di Costa Morena e la riqualificazione del parcheggio all’interno dell’area di Costa Morena”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costa Morena, tre milioni per viabilità e parcheggi"

BrindisiReport è in caricamento