Fuga dal carcere di Foggia: si consegnano i due evasi di Brindisi

Angelo Sinisi e Antonio Borromeo si sono costituiti al comando provinciale carabinieri della loro città

BRINDISI – Si sono costituiti ai carabinieri di Brindisi due degli evasi dalla casa circondariale di Foggia nella mattinata del 9 marzo nel corso di una violenta azione di protesta: nella serata di ieri, braccati dall’Arma che aveva passato al setaccio i loro possibili rifugi e riferimenti nella città di origine e nel territorio, Angelo Sinisi, 33 anni, Antonio Borromeo di 27 anni, si sono consegnati ai militari del comando provinciale.

Borromeo Antonio classe 1993-3

“L’intensa attività investigativa finalizzata alla ricerca degli evasi, attivata sin da subito anche mediante servizi di osservazione e pedinamento, precludendo ai due la possibilità di raggiungere i luoghi di loro interesse, ha portato gli stessi a costituirsi”, sottolinea un comunicato dei carabinieri di Brindisi.

Sinisi Angelo classe 1987-4

Sinisi era detenuto per i reati di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, evasione, minaccia, violenza privata, lesione personale, danneggiamento, concorso in rapina pluriaggravata, concorso in detenzione e porto in luogo pubblico di arma comune da sparo, concorso in ricettazione di arma provento del delitto di alterazione, concorso in ricettazione di bene provento del delitto di riciclaggio.

Borromeo invece stava espiando la pena per i reati di concorso in detenzione e porto illegale di armi accensioni ed esplosioni pericolose e violenza privata. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati trasferiti nella casa circondariale di Brindisi, a disposizione del magistrato della procura di Foggia che indaga sull’evasione in massa del 9 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento