menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costruisce un muro e invade la proprietà del vicino, denunciato

A Brindisi denunciata una donna con l'accusa di aver danneggiato un contatore della società Enel

BRINDISI - Controlli dei carabinieri tra Brindisi e Ostuni, dove sono state denunciate due persone: una per aver danneggiato il contatore dell'Enel e l'altra per aver costruito un muro, appropriandosi di un vano dell'abitazione contigua.

A Ostuni

I Carabinieri della Stazione di Ostuni, al termine di attività d'indagine scaturita dalla denuncia presentata da una 40enne del luogo, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di invasione di terreni o edifici, F.F. 68 anni, di Ostuni. L'attività investigativa espletata anche attraverso l'esame dei titoli di proprietà e delle visure storiche catastali degli immobili, ha permesso di accertare che l'uomo mediante la costruzione di un muro, si è appropriato di un vano dell'abitazione attigua appartenente alla denunciante.  I fatti sono venuti alla ribalta allorquando la proprietaria ha fatto sostituire la serratura della porta d'ingresso difettosa, nella circostanza si è accorta che la sua abitazione, utilizzata saltuariamente come seconda casa di campagna, si era ridimensionata. La 40enne non si era accorta delle opere murarie che il vicino aveva man mano edificato, e che, dopo averle erette, le aveva anche intonacate e tinteggiate.

La disposizione dell'art. 633 del codice penale "invasione di terreni o edifici", è finalizzata a tutelare l'inviolabilità e l'integrità della proprietà immobiliare, specificatamente intesa come diritto d'uso e godimento di tali beni.

A Brindisi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per danneggiamento, T.C. 48 anni, brindisino. Assieme ai tecnici dell'Enel hanno verificato il danneggiamento del contatore di fornitura dell'energia elettrica nell’abitazione di residenza della donna. I danni sono in corso di quantificazione da parte della società elettrica, che ha presentato denuncia presso i Carabinieri. Al momento, non sono state registrate sottrazioni di corrente elettrica dalla rete pubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento