menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costruiscono strada abusiva in zona paesaggistica: denunciati

Si tratta di un tracciato stradale della lunghezza di circa 200 metri e largo 4, di collegamento fra la strada provinciale n. 3 ed una residenza privata

OSTUNI - I carabinieri forestali della stazione di Ostuni, nel corso di un pattugliamento di contrasto agli illeciti ambientali nelle zone rurali ed aree naturali protette, hanno denunciato due persone per intervento edilizio abusivo in zona tutelata con vincolo paesaggistico gestione illecita di rifiuti. Si tratta di Z.C., 66 anni e C.S. Sono accusati di aver costruito una strada senza autorizzazione. Z.C. è la titolare dell’area, mentre C.S. è il titolare della ditta che ha eseguito i lavori.

Si tratta di un tracciato stradale della lunghezza di circa 200 metri e largo 4, di collegamento fra la strada provinciale n. 3 ed una residenza privata, in contrada Coccaro dell’agro di Fasano.

Da accertamenti effettuati dagli stessi militari, non è risultata essere stata rilasciata alcuna autorizzazione per la realizzazione dell’opera, peraltro in un contesto tutelato per il paesaggio, inserito nel Piano Regionale fra i “Beni paesaggistici – Immobili ed aree di notevole interesse pubblico” nell’ ambito Murgia dei Trulli.

Inoltre, la massicciata della strada, dello spessore dai 20 ai 50 centimetri, era stata elevata utilizzando, oltre a materiale litoide stabilizzato, anche rifiuti rivenienti da demolizioni edili. I carabinieri forestali hanno proceduto a sottoporre a sequestro il tracciato stradale e sue pertinenze, per una superficie di circa 6.200 metri quadri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento