rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ecotecnica: differenziata al 60 per cento. Lotta alle discariche abusive

A gennaio 2018 il dato di chiusura è stato 55,25 per cento. Produzione procapite rifiuti: 42 chili

BRINDISI - Va bene ed è sempre in crescita il trend della raccolta differenziata nella città di Brindisi. Lo rfa sapere l'azienda che ha in appalto il servizio di igiene urbana, e lo conferma iol dato della Regione Puglia per il messe di gennaio 2018: la quota raggiunta era del 55,25 per cento. Ma Ecotecnica annuncia che ad oggi il livello di differenziata raggiiunto è già del 60 per cento.

"l servizio svolto dalla società Ecotecnica nella città di Brindisi, in piena sintonia con l’amministrazione comunale, continua a dare risultati eccellenti. Lo si evince dal dato di raccolta differenziata che ad oggi ha raggiunto circa il 60%", comunica una nota dell'azienda. "Si tratta di un risultato di grande rilevanza in quanto mai raggiunto a Brindisi e ben lontano dal 12% del luglio 2017 quando Ecotecnica ha iniziato ad effettuare il servizio di raccolta".

Differenziata Brindisi anno 2017 e gennaio 2018-2

Il direttore generale di Ecotecnica, Federico Zilli, dichiara che "abbiamo motivo per essere soddisfatti, ma non intendiamo fermarci qui. L’obiettivo è di portare Brindisi ai primi posti tra le città capoluogo e ben al di sopra della media nazionale. Dimostreremo tutti insieme che questo risultato si può raggiungere. Adesso l’impegno deve essere quello di far diminuire le discariche abusive. Si tratta dell’ultimo baluardo di chi non effettua la raccolta differenziata e quindi non vuole contribuire a mantenere la città pulita, nel pieno rispetto delle regole del vivere civile".

Sul fenomeno dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti "sono in corso da tempo accurati controlli da parte di vigili urbani e addetti di Ecotecnica e sono già tanti i cittadini che sono stati individuati e multati per aver abbandonato i rifiuti per strada o in aperta campagna. Ecotecnica, in ogni caso, continua ad effettuare una articolata campagna di comunicazione per invogliare i cittadini a rispettare in pieno i giorni e gli orari di conferimento”, conclude Zilli.

Per completare i dati, l'apposito sito della Regione Puglia fa sapere che al 31 dicembre del 2017 la raccolta differenziata era giunta al 54,79 per cento. Nel mese di genniao 2018 ogni abitante di Brindisi ha prodotto 42,03 chili di rifiuti, per un totale di 3.696,330 tonnellate, di cui 2.042,370 di differenziata e 1.653,660 tonnellate di indifferenziata.

Ecotecnica è raggiungibile attraverso il numero verde 800991995 (da utilizzare anche per il conferimento degli ‘ingombranti’), la app “Ecotecnica” (dove è possibile saperne di più anche sullo smaltimento di ogni singolo rifiuto) e la pagina facebook “Ecotecnica srl Brindisi”. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecotecnica: differenziata al 60 per cento. Lotta alle discariche abusive

BrindisiReport è in caricamento