Cronaca

Crociere: presentato il programma di approdi 2015, ma c'è molto da fare

Sono 60 gli approdi programmati delle più importanti compagnie crocieristiche, attraverso il quale Brindisi accoglierà oltre 100mila passeggeri. E' stato sottoscritto, questa mattina venerdì 27 marzo, nella sala riunioni dell'Autorità Portuale, il protocollo di intesa tra Comune e lo stesso ente

BRINDISI - Sono 60 gli approdi programmati delle più importanti compagnie crocieristiche, attraverso il quale Brindisi accoglierà oltre 100mila passeggeri. E’ stato sottoscritto, questa mattina venerdì 27 marzo, nella sala riunioni dell’Autorità Portuale, il protocollo di intesa tra Comune e lo stesso ente, atto a garantire una serie di azioni sinergiche, volte a fornire servizi e facility in vista dell’imminente inizio della stagione crocieristica che, come è noto, verrà inaugurata il prossimo 13 aprile con l’arrivo in città della nave Msc Magnifica.

L’obiettivo condiviso da amministrazione comunale e Authority è quello di promuovere il territorio salentino come destinazione turistica di eccellenza, tanto per le bellezze culturali e storiche, quanto per le attrazioni paesaggistiche ed i percorsi enogastronomici , il cui incremento è il fine da perseguire in una prospettiva di crescita dell’economia locale.

Secondo quanto illustrato in conferenza stampa, tante sono le attività mirate al raggiungimento dei risultati previsti per un maggiore sviluppo  del territorio: tra queste l’informazione turistica, il servizio di trasporto dei passeggeri, nonché la creazione di un’area destinata al deposito gratuito dei bagagli e molto altro ancora.

Si prospetta quindi una inedita stagione crocieristica e a dimostrarlo c’è il fitto programma di approdi delle navi da crociera nel Porto di Brindisi per il periodo aprile-novembre 2015 che – si legge nel documento del protocollo d’intesa - rappresenta una importante occasione per inserire la città e l’intero territorio tra le destinazioni del Mediterraneo.

Questo tenuto conto che la Msc, colosso del mercato crocieristico, farà di Brindisi già da quest’anno, un homeport garantendo nei circa 34 scali un numero di passeggeri pari a 400/500 persone, oltre ad un numero di turisti in transito stimato intorno ai 3mila per ciascuna toccata e che, inoltre, la nave Magnifica insieme alla Mein Schiff 3 della compagnia Tui Cruises saranno ormeggiate presso la banchina Costa Morena Nord, nel Porto Medio di Brindisi a causa delle loro dimensioni.

A questo va aggiunto che l’accordo firmato dai due enti vede impegnati questi ultimi con una somma totale di 61mila 720 euro, di cui 46mila euro messi a disposizione dall’Autorità Portuale, il resto dal Comune. Il primo si impegnerà a contribuire economicamente per l’attivazione del servizio  di trasporto dedicato ai crocieristi in viaggio da e per Costa Morena verso il centro della città; a realizzare ogni opera necessaria all’adeguamento delle aree interessate per consentire il passaggio sicuro sugli autobus di linea, oltre a garantire una adeguata campagna di comunicazione e info point per ciò che concerne tutto il servizio. Il secondo, d’altra parte, si occuperà di integrare il Servizio di Trasporto Pubblico affidato alla Stp con attività di lavoro speciali.

“La collaborazione con l’Autorità Portuale – ha affermato Consales – ha funzionato in questa fase di preparazione della stagione crocieristica. Sarà una bella sfida per la città e per il porto di Brindisi che siamo pronti ad accogliere con molto piacere: abbiamo investito tutte le risorse disponibili sia per quanto riguarda i trasporti, sia per il discorso relativo all’accoglienza dei turisti”.

“Ci tengo a precisare, poi, che mi sarei aspettato una maggiore collaborazione da parte di altre istituzioni, delle varie associazioni di categoria, di tutti coloro che hanno un ruolo importante nella nostra città, ma spero che questo possa venire anche adesso negli ultimi giorni che precedono l’arrivo delle prime navi da crociera”. “Infine – conclude il sindaco – mi auguro che ci sia grande accoglienza da parte dei  brindisini nei confronti dei turisti, un’informazione, un sorriso in più non guastano, così come sarebbe bello che i negozi  e i bar rimanessero aperti, magari per vendere prodotti tipici del nostro territorio, da portar via come ricordo.”

E per quanto riguarda l’apertura delle attività commerciali, l’assessore De Maria ha fatto sapere di aver già incontrato nei giorni scorsi il presidente di Confesercenti Antonio D’Amore per affrontare l’argomento che, verrà ripreso nel corso di una riunione in programma lunedì pomeriggio prossimo, alla presenza dei rappresentati del Comune e di tutti i commercianti.

Oltre 100mila turisti previsti, in visita nella città. Una grande soddisfazione. A farlo presente è stato successivamente il presidente Haralambides: “Parliamo di numeri che non ci saremmo mai aspettati ma che ci rendono orgogliosi – ha affermato - . Stiamo lavorando tutti intensamente e  siamo fiduciosi: questa è un’occasione importante per la città e per il territorio che non dobbiamo perdere, anzi al contrario bisognerà dare il massimo affinché i turisti apprezzino questa terra e scelgano, poi, di tornarvi.”

CALENDARIO CROCIERE 2015-3Calendario crociere 2015 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crociere: presentato il programma di approdi 2015, ma c'è molto da fare

BrindisiReport è in caricamento