rotate-mobile
Cronaca

Crolla capannone in via Osanna

BRINDISI – Attimi di paura, ma fortunatamente senza particolari conseguenze e, soprattutto nessun ferito, dopo il crollo di un vecchio capannone in via Osanna, nel pomeriggio. Erano passate da poco le 16 quando la struttura, alta 5-6-metri, uno dei pochi residuati rimasti nella zona vicina a via Cappuccini – nei pressi dell’antica “pesa comunale” –, in cui all’inizio del secolo scorso insistevano alcuni tra i più importanti stabilimenti vinicoli, ha collassato su se stessa, rovinando in cumuli di macerie.

BRINDISI - Attimi di paura, ma fortunatamente senza particolari conseguenze e, soprattutto nessun ferito, dopo il crollo di un vecchio capannone in via Osanna, nel pomeriggio. Erano passate da poco le 16 quando la struttura, alta 5-6-metri, uno dei pochi residuati rimasti nella zona vicina a via Cappuccini - nei pressi dell'antica "pesa comunale" -, in cui all'inizio del secolo scorso insistevano alcuni tra i più importanti stabilimenti vinicoli, ha collassato su se stessa, rovinando in cumuli di macerie.

Nessuna conseguenza per un gruppo di operai edili al lavoro sullo stabile in via di abbattimento. La squadra stava eseguendo dei lavori di messa in sicurezza provvedendo a puntellare la struttura quando alcuni operai avrebbero udito uno scricchiolio, mettendosi in allarme e abbandonando il cantiere. Sono stati proprio questi ultimi ad evitare che il collasso del manufatto potesse avere conseguenze gravi: usando i camion in dotazione, hanno provveduto a bloccare via Osanna, inibendo la zona agli automobilisti.

Una operazione ad ulteriore garanzia dell'incolumità pubblica anche se superflua dal momento che la valanga di macerie non ha sconfinato lungo la strada, particolarmente frequentata. A regolare la situazione sono giunti sul posto i vigili urbani e l'ufficio tecnico del comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla capannone in via Osanna

BrindisiReport è in caricamento