menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non regge al vento la nuova barriera della banchina extra Schengen

Non regge ad un vento di intensità compresa negli eventi meteo ordinari, la recinzione che delimita la zona extra Schengen del porto di Brindisi, che rientra nelle opere di security realizzate di recente

BRINDISI – Non regge ad un vento di intensità compresa negli eventi meteo ordinari, la recinzione che delimita la zona extra Schengen del porto di Brindisi, che rientra nelle opere di security realizzate di recente. Parte della barriera in rete metallica è stata abbattuta nel corso della notte scorsa, rivelando l’esistenza di un problema molto serio di funzionalità, qualità e adeguatezza delle opere realizzate con denaro pubblico su appalto dell’Autorità Portuale.

Non era un tornado quello che ha interessato anche la costa brindisina nelle ultime 36 ore, con punte di 30-35 nodi, ma una situazione meteo che deve essere ampiamente calcolata e prevista come evento ordinario in fase di progettazione e collaudo di una recinzione in banchina. Invece, come era già accaduto non molto tempo fa per la recinzione provvisoria, la rete ed i supporti che dovrebbero sorreggerla non hanno resistito.

Va anche considerato che ciò potrebbe avvenire mentre sono in transito veicoli o passeggeri a piedi, oltre al fatto che si tratta di un’opera di security portuale, quindi importante anche per altre esigenze. Chi ha verificato la buona esecuzione delle opere? Chi le ha collaudate se collaudo definitivo vi è stato? L’Autorità Portuale risponda, e se vi sono state responsabilità dell’azienda che ha realizzato la recinzione, proceda di conseguenza, chiedono alcuni operatori sconcertati dall’accaduto.

I lavori di ripristino della barriera-2

La zona extra Schengen è il punto maggiormente sensibile della banchina di Punta delle Terrare, a fini dei controlli antiterrorismo. Qui approdano le navi provenienti dall'Albania, e i passeggeri sono soggetti al controllo obbligatorio del passaporto per entrare e uscire dall'Unione Europea. Da stamani alle 7 sono in corso i lavori di ripristino della barriera, per evitare problemi alle procedure di imbarco e sbarco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento