Cronaca

Crollo in una palazzina per fuga gas: ricoverato al Perrino uno degli ustionati

Si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi una delle persone rimaste ferite a seguito dello scoppio che stamani ha fatto crollare il solaio al primo piano di una palazzina di quattro piani situata nel centro di Taranto, in via Pupino. Si tratta di un cittadino dello Sri Lanka di 59 anni, con ustioni di secondo e terzo grado sull'80 per cento del corpo

BRINDISI – Si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi una delle persone rimaste ferite a seguito dello scoppio che stamani ha fatto crollare il solaio al primo piano di una palazzina di quattro piani situata nel centro di Taranto, in via Pupino. Si tratta di un cittadino dello Sri Lanka di 59 anni, con ustioni di secondo e terzo grado sull'80 per cento del corpo che verranno trattate dal personale medico del centro Grandi ustionati.

Sotto le macerie è stato trovato il cadavere di un altri migrante originario dello Sri Lanka. Sono sei i feriti: 4 cingalesi e due italiani, fra cui un vigile del fuoco rimasto intossicato durante le operazioni di soccorso. Inizialmente si era pensato che fossero due i dispersi, ma il direttore del 118 di Taranto, Mario Balzanelli, ha confermato che si tratta solo di una persona. 

"Abbiamo soccorso la moglie dell'uomo -ha detto Balzanelli- la quale ha riferito che lei ha abbandonato l'abitazione, subito dopo l'esplosione, uscendo da un lato dell'edificio mentre l'uomo avrebbe preso la direzione opposta per raggiungere un cortiletto. Le probabilita' che l'uomo sia ancora sotto le macerie, sono quindi alte". 

Il direttore del 118 ha poi precisato che dei sei feriti, due sono in codice rosso, ed uno è stato trasportato, come detto, all'Ospedale Perrino di Brindisi, in quanto ha riportato gravi ustioni. Sulle cause dell'esplosione sono in corso accertamenti e non si esclude che la bombola di gas possa essere stata lasciata aperta per una distrazione. 

La zona è stata transennata e chiusa al traffico. Lo scoppio ha interessato il pian terreno e parte del primo piano dell'edificio, ma secondo quanto riferisce il direttore del 118, i Vigili del Fuoco hanno assicurato che l'edificio non e' in condizioni di pericolo strutturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo in una palazzina per fuga gas: ricoverato al Perrino uno degli ustionati

BrindisiReport è in caricamento