Blocco di tufo si schianta al suolo: tragedia sfiorata al Villaggio pescatori

Crolla una porzione di muro perimetrale in via Palermo, durante dei lavori di scavo del manto stradale. Sul posto i vigili del fuoco e un tecnico comunale

BRINDISI – Un grosso blocco di tufo si è staccato da un muretto e si è schiantato al suolo dopo un volo di circa cinque metri. Si è sfiorata la tragedia stamattina (martedì 21 aprile) al Villaggio pescatori, al rione Casale, dove sono in corso di svolgimento lavori di scavo del manto stradale. Poco prima delle ore nove, mentre con un mezzo meccanico venivano movimentati dei blocchi di cemento, ha ceduto uno spicchio della parte superiore del muro perimetrale di via Palermo, strada con affaccio sul Seno di Ponente, delimitata da una ringhiera. Il pezzo di tufo è finito a pochi metri da un’abitazione. Fortunatamente, in quel momento, non transitava nessuno. 

Crollo blocco tufo villaggio Pescatori 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La zona è stata messa in sicurezza da una squadra di vigili del fuoco. Un tecnico del Comune di Brindisi ha interdetto al transito la scalinata che collega via Palermo alla parte inferiore del villaggio. Sul muro crescono da anni degli alberi di fico che ne hanno compromesso la stabilità. Da quanto appreso i residenti, in passato, avevano già segnalato questa situazione, ma evidentemente non sono mai stati effettuati adeguati lavori di consolidamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento