Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Ceglie Messapica

Rapina in casa di un pensionato: un uomo dai domiciliari al carcere

Individuato l'autore di una rapina avvenuta lo scorso 8 marzo a Ceglie Messapica. Si tratta di un 43enne che era già sottoposto ai domiciliari

CEGLIE MESSAPICA – E’ stato individuato l’autore di una rapina in casa di un pensionato perpetrata lo scorso 8 marzo a Ceglie Messapica. Si tratta di un 43enne, Antonio Apruzzese, che era già recluso in regime di domiciliari per dei precedenti episodi. Dopo aver fatto irruzione in casa della vittima, il malfattore si sarebbe fatto consegnare 20 euro in contanti. Sul posto, per i rilievi del caso, intervennero i carabinieri della locale stazione.APRUZZESE Antonio, classe 1974-2

Questi nel giro di pochi giorni, grazie a una serie di accertamenti investigativi, sono riusciti a identificare il presunto responsabile del reato. Sulla base degli elementi raccolti dalle forze dell’ordine, la Corte d’Appello di Lecce ha emesso una ordinanza di sospensione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere. L’uomo, dunque, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa di un pensionato: un uomo dai domiciliari al carcere

BrindisiReport è in caricamento