rotate-mobile
Cronaca Fasano

Danni da incidenti stradali: Comune risarcito dagli automobilisti 'indisciplinati'

Non sempre sono i cittadini a battere cassa per incidenti stradali, cadute e conseguenze varie provocate dalle condizioni in cui si trovano strade, segnali, marciapiedi.

BRINDISI - Non sempre sono i cittadini a battere cassa per incidenti stradali, cadute e conseguenze varie provocate dalle condizioni in cui si trovano strade, segnali, marciapiedi. Talvolta, con un po’ di attenzione, accade il contrario come nel caso del Comune di Fasano che ha incassato 7mila euro come risarcimento per danni provocati da automobilisti coinvolti in incidenti stradali o responsabili di manovre azzardate. La cifra liquidata servirà a riparare i muretti a secco, i segnali stradali, lampioni, alberi la cui manutenzione “straordinaria” diversamente, sarebbe pesata sulla collettività.

“Le compagnie di assicurazioni – fa sapere il Comune di Fasano - hanno riconosciuto il danno al patrimonio comunale causato dai propri clienti-automobilisti e sottolineato dalle richieste risarcitorie che l’Ente locale avanza formalmente e tempestivamente nei confronti di terzi e delle rispettive compagnie di assicurazioni che, spesso durante la circolazione stradale,  danneggiano il patrimonio comunale. Questo risultato positivo è derivato dalla collaborazione di cittadini che segnalano al Comune i sinistri, anche e soprattutto in forza della tempestiva ed efficiente attività di accertamento e collaborazione tra le varie direzioni comunali: la Polizia Municipale, diretta da Fernando Virgilio,  che interviene tempestivamente, a seguito di segnalazione, sul luogo del danneggiamento, rilevando le generalità del danneggiante e gli estremi del veicolo e della relativa compagnia di assicurazioni; successivamente, l’avvocatura comunale, della quale è dirigente Ottavio Carparelli, a seguito della relazione di stima dei danni effettuata dalla direzione Lavori pubblici, della quale è dirigente Rosa Belfiore, inoltra al responsabile del danno, e alla compagnia di assicurazioni, la richiesta di risarcimento”.

Il recupero degli importi costituisce  sempre  “ossigeno”  per le casse comunali, utile a garantire la copertura finanziaria necessaria per effettuare gli interventi di ripristino del patrimonio comunale danneggiato, senza gravare sul bilancio comunale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni da incidenti stradali: Comune risarcito dagli automobilisti 'indisciplinati'

BrindisiReport è in caricamento