Cronaca

E' morto a 83 anni l'industriale metalmeccanico Lucio Leucci

E’ morto a 83 anni uno dei più noti imprenditori metalmeccanici brindisini, Lucio Leucci, uomo di grande generosità e vitalità inesauribile. Ha segnato sin dagli anni '60 lo sviluppo industriale brindisino nel settore della metalmeccanica in cui ha assunto un ruolo di primo piano

Una parte della zona industriale di Brindisi

BRINDISI – E’ morto a 83 anni uno dei più noti imprenditori metalmeccanici brindisini, Lucio Leucci, uomo di grande generosità e vitalità inesauribile. Ha segnato sin dagli anni '60 lo sviluppo industriale brindisino nel settore della metalmeccanica in cui ha assunto un ruolo di primo piano. Lavoratore instancabile fino agli ultimi giorni della sua vita. Ha sempre considerato i suoi numerosi dipendenti come la sua famiglia allargata; con lui viene a mancare un pezzo importante della storia della nostra città.

Lucio Leucci-2L’azienda Leucci fu fondata nel 1961 e da quella matrice hanno avuto origine, dopo vari cambi di assetti societari, le attuali Leucci Costruzioni e Leucci Group (Sacim e Nuova Leucci), due distinte imprese di punta nelle costruzioni e nelle manutenzioni meccaniche del patrimonio industriale brindisino. Il nome Leucci è legato alla nascita ed alla crescita del petrolchimico di Brindisi, alla costruzione di vari centrali Enel, da quella di Brindisi Nord a quella di Cerano, oltre a varie altre termoelettriche in diverse regioni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto a 83 anni l'industriale metalmeccanico Lucio Leucci

BrindisiReport è in caricamento