rotate-mobile
Cronaca

Deceduto un mese dopo l'incidente

SAN PIETRO VERNOTICO – Non ce l'ha fatta Antonio Bianchi, il 78enne sanpietrano rimasto coinvolto in un incidente stradale nel primo pomeriggio del 22 agosto scorso mentre percorreva da solo e a bordo del suo motocarro Ape la strada del mare.

SAN PIETRO VERNOTICO ? Non ce l'ha fatta Antonio Bianchi, il 78enne sanpietrano rimasto coinvolto in un incidente stradale nel primo pomeriggio del 22 agosto scorso mentre percorreva da solo e a bordo del suo motocarro Ape la strada che da Campo di Mare conduce a San Pietro Vernotico (la provinciale 86).

Il cuore dell'anziano ha smesso di battere nella tarda serata di ieri nel reparto di Anestesia e rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi dove era stato ricoverato con un politrauma subito dopo l'incidente. Antonio Bianchi quel pomeriggio proveniva da Torre San Gennaro dove aveva trascorso la mattinata con la famiglia.

Forse a causa di un improvviso malore il mezzo che conduceva andò a finire contro un albero di ulivo posto nelle campagne che circondano la carreggiata. A soccorrerlo per primi alcuni automobilisti che a quell'ora percorrevano la sp86, una coppia di San Pietro. I soccorsi furono attivati immediatamente, sul posto si recò un'ambulanza del vicino presidio ospedaliero di Campo di Mare che trasportò il pensionato in ospedale in codice rosso con un trauma cranico.

I rilievi dell'incidente furono eseguiti dagli agenti della Polizia locale di San Pietro. Sul posto anche i volontari della Protezione civile di Torchiarolo e San Pietro che si occuparono della coordinazione della viabilità. Le condizioni del pensionato apparsero gravi fin da subito, il suo cuore ha cessato di battere esattamente un mese dopo.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deceduto un mese dopo l'incidente

BrindisiReport è in caricamento