menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado a Pantanagianni: Legambiente raccoglie le proteste

Legambiente di Carovigno continua a denunciare lo stato di abbandono e degrado in cui versa la zona della borgata costiera di Pantanagianni, raccogliendo il malessere e la protesta di non pochi proprietari di abitazioni estive

CAROVIGNO - Legambiente di Carovigno continua a denunciare lo stato di abbandono e degrado in cui versa la zona della borgata costiera di Pantanagianni, raccogliendo il malessere e la protesta di non pochi proprietari di abitazioni estive che non solo si rivolgono all'associazione ambientalista, ma anche alle forze di polizia. 

"L'abbandono dei manufatti di amianto rfedene anche difficile la pulizia da parte dei volontari, che pur si sono adoperati n egli anni scorsi per riportare un pò di decoro in questa situazione", dicono da Legambiente. Mentre anche quest'anno gli incendi non risparmiano la zona umida che dà il nome alla località.

Spazzatura, materiale di risulta di ogni genere, sfalci di potatura, rottami di arredamenti domestici. Non manca nulla a Pantanagianni, luogo peraltro dove negli ultimi 15 anni si è costruito in maniera intensiva, secondo le politiche urbanistiche adottate dal Comune di Carovigno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento