menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al bar con un coltello e proiettili nascosti in casa: due denunce

Un 21enne di Ceglie sorpreso a Francavilla con un coltello a scatto. Un 28enne di San Pietro Vernotico trovato in possesso di munizioni

Tre persone sono state denunciate a piede libero nell’ambito dei servizi di controllo del territorio effettuati dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

Ceglie Messapica

Un 21enne di Ceglie Messapica deve rispondere del reato di porto abusivo di strumenti atti a offendere. Il giovane è stato controllato in un bar nel centro di Francavilla Fontana dai carabinieri dell’Aliquota radiomobile della locale compagnia, che lo hanno trovato in possesso di un coltello a scatto lungo 18 centimetri, di cui nove di lama, occultato nella tasca dei pantaloni, successivamente sequestrato.

Francavilla Fontana

Gli stessi militari della compagnia di Francavilla hanno denunciato un 26enne del posto il quale, controllato in contrada Viscigli, alla guida della sua autovettura, si è rifiutato sottoporsi all’accertamento per l’eventuale guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo sottoposto a sequestro.

San Pietro Vernotico

Infine a San Pietro Vernotico un 28enne residente a Trepuzzi (Lecce) ma domiciliato lì a San Pietro, sottoposto a controllo dai carabinieri della locale stazione, è stato trovato in possesso, all’interno della sua abitazione, di cinque proiettili calibro 7.65, detenuti illegalmente, sottoposti a sequestro. Per questo dovrà rispondere del reato di detenzione abusiva di munizioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento