In auto con un bastone e un coltello a serramanico: denunciato

Servizio straordinario di controllo del territorio a Mesagne e San Vito dei Normanni. Un 49enne denunciato per rifiuto di sottoporsi al test su alcool e droga

SAN VITO DEI NORMANNI – E’ di due denunce il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nella giornata di ieri (sabato 20 giugno) dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, nei territori di propria competenza.

A Mesagne, un 53enne del posto, controllato mentre si trovava alla guida della propria auto, è stato trovato in possesso di un bastone in legno e di un coltello a serramanico con lama lunga di nove centimetri, nascosto sotto il sedile lato guida. Per questo deve rispondere del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. 

A San Vito dei Normanni, invece, un 49enne, alla guida di un’auto, a seguito di un incidente, si è rifiutato di sottoporsi ai prescritti accertamenti sanitari al fine di accertare l’uso di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata.

Nel complesso, i carabinieri hanno eseguito due perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 82 persone, controllato 45 autoveicoli. Sono state anche controllate sei persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

Torna su
BrindisiReport è in caricamento