rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Controlli straordinari dell'Arma: due denunce, pioggia di contravvenzioni

Un 44enne sorpreso con un coltello a a serramanico. Un automobilista 25enne ha rifiutato di sottoporti ad accertamenti

SAN VITO DEI NORMANNI – E’ di due denunce a piede libero il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nei comuni di Latiano e San Michele Salentino dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. Nell’ambito di tale servizio state effettuate dodici perquisizioni tra personali e domiciliari, sono state identificate 67 persone di cui 12 di particolare interesse operativo.

Uno dei due soggetti denunciati deve rispondere del reato di porto di oggetti atti a offendere. Si tratta di un 44enne che nel corso di una perquisizione è stato trovato in possesso di di un coltello a serramanico della lunghezza di 22 centimetri, nascosto all’interno del marsupio. 
L’altro denunciato è un automobilista di 25 anni che si è rifiutato di sottoporsi alle analisi per la verifica del tasso alcolemico. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato al padre, proprietario del veicolo. 

Inoltre i militari hanno controllato 42 autoveicoli oltre a 2 esercizi pubblici. Sono state anche controllate otto persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, ed elevate 13 contravvenzioni al codice della strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per gli stessi conduttori mettendo a repentaglio l’incolumità pubblica. Una delle contravvenzioni ha riguardato i rumori molesti particolarmente fastidiosi. Altre due contravvenzioni hanno riguardato la guida senza cintura, una senza il casco e una per circolazione con veicolo sottoposto a sequestro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari dell'Arma: due denunce, pioggia di contravvenzioni

BrindisiReport è in caricamento