rotate-mobile
Cronaca

Denunce e sequestri dei carabinieri, spunta anche un coltello

Tre denunce sono scaturite dai servizi di controllo del territorio espletati in questi giorni dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi. Nel comune capoluogo, i militari del Norm , nel corso di un servizio di pattuglia, hanno contestato al 43enne V.C., del posto, la violazione dell'obbligo di dimora che gravava sul suo conto

BRINDISI – Tre denunce sono scaturite dai servizi di controllo del territorio espletati in questi giorni dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi. Nel comune capoluogo, i militari del Norm , nel corso di un servizio di pattuglia, hanno contestato al 43enne V.C., del posto, la violazione dell’obbligo di dimora che gravava sul suo conto.

Sempre a Brindisi, il 43enne G.P., anch’egli del posto, è stato sorpreso con oggetti atti a offendere e materiale di genere vietato. A Fasano invece, i carabinieri della stazione di Pezze di Greco hanno denunciato un cittadino rumeno, il 57enne P.S., per falsità materiale commessa dal privato e uso di atto falso. L’uomo, infatti, è stato colto alla guida di un’automobile recante sul relativo libretto di circolazione un tagliando di revisione falso.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunce e sequestri dei carabinieri, spunta anche un coltello

BrindisiReport è in caricamento