rotate-mobile
Cronaca

Reddito di cittadinanza: scoperti altri 28 "furbetti" nel Brindisino, 19 denunciati

Controlli effettuati nelle scorse settimane dai militari della Guardi di finanza delle compagnie di Ostuni e Fasano. Appurate indebite percezioni per circa 200.000 euro

I Finanzieri del comando provinciale di Brindisi, sulla scorta delle sinergie in essere con l’Inps, nei mesi scorsi hanno eseguito numerosi controlli finalizzati a verificare la regolare percezione del “Reddito di Cittadinanza”. All’esito degli accertamenti, effettuati anche attraverso la valorizzazione degli elementi informativi rilevabili dalla consultazione delle banche dati in uso al Corpo, i militari delle compagnie di Ostuni e Fasano hanno individuato 28 soggetti, di cui 19 sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Brindisi, accertando, complessivamente, indebite percezioni per circa 200.000 euro.

Le presunte violazioni riscontrate si riferiscono, principalmente, all’omessa comunicazione all’Inps di informazioni obbligatorie e rilevanti sulla propria posizione familiare o reddituale e all’insussistenza della residenza in Italia. Alcune irregolarità sono state rilevate all’esito dei numerosi controlli in materia di sommerso da lavoro che vengono quotidianamente svolti dalla Guardia di Finanza in provincia.

I casi individuati sono stati segnalati all’autorità giudiziaria e/o all’Inps per i provvedimenti di competenza (recupero delle somme indebitamente percepite e/o decadenza dal beneficio). Tali attività di servizio confermano l’impegno quotidianamente profuso dalla Guardia di Finanza per assicurare il corretto utilizzo delle risorse pubbliche da destinare al sostegno del tessuto economico legale e agli interventi di inclusione sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza: scoperti altri 28 "furbetti" nel Brindisino, 19 denunciati

BrindisiReport è in caricamento