Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Coltelli, droga a e denunce: controlli a tappeto da parte dei carabinieri

Tre denunciati nell'ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio della compagnia di San Vito dei Normanni

Tre denunce e sequestri di coltelli e sostanze stupefacenti. Questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nella giornata di ieri dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. Tre persone sono state denunciate a piede libero. 

Le denunce

Un 34enne di Margherita di Savoia (Bat), già sottoposto a obbligo di dimora nel Comune di Residenza, nel corso di una perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama lunga 12 centimetri. L'uomo è stato anche segnalato alle competenti autorità per l’inosservanza del provvedimento dell’obbligo di dimora e poiché trovato in possesso di un grammo di hashish. Lo stesso è stato sanzionato anche per “guida con patente scaduta” e “autovettura sprovvista di copertura assicurativa obbligatoria”. Coltello, droga e auto sottoposti a sequestro;

Un 41enne di Carovigno, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di tre coltelli, 23 cartucce calibro 12, occultati nel vano bagagliaio dell’autovettura e 0,2 grammi di marijuana occultati nella tasca dei pantaloni. Il tutto sottoposto a sequestro. Un 33enne di Latiano, a seguito di incidente stradale e a conclusione degli accertamenti, è risultato positivo all’uso di cocaina.

Segnalazioni per possesso di droga

Segnalati all’autorità amministrativa, per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti: un 18enne di Carovigno, trovato in possesso di uno spinello di marijuana nel tentativo di disfarsene; un 37enne di San Vito dei Normanni, poiché a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 1,20 grammi di marijuana occultata in un piccolo contenitore posto nel bagno; un 31enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso di 0,50 grammi di marijuana; un 18enne, originario del Marocco, assieme ad un 17enne, di origine Russa, entrambi residenti in San Vito dei Normanni, sorpresi a fumare uno spinello di marijuana. Le sostanze stupefacenti rinvenute son state sottoposte a sequestro.

Complessivamente sono stati eseguiti 3 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, identificate 64 persone e controllati 39 automezzi; eseguite 12 perquisizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltelli, droga a e denunce: controlli a tappeto da parte dei carabinieri

BrindisiReport è in caricamento