Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Via Andrea Mantegna

Strike di auto in sosta: automobilista era sotto effetto di stupefacenti

Denunciato a piede libero il 37enne che ieri mattina (24 maggio) ha percorso a velocità folle il rione Sant’Elia

BRINDISI - Era sotto l’effetto di sostanza stupefacenti. Per questo è stato denunciato a piede libero il brindisino di 37 anni che ieri mattina (lunedì 24 maggio) ha percorso a velocità folle le strade del rione Sant’Elia, danneggiando sette auto parcheggiate fra via Mantegna e piazza Mantegna. L’uomo era stato bloccato dai poliziotti della Sezione Volanti della questura di Brindisi mentre si allontanava a piedi dalla sua auto, una nuova Mercedes Classe A lasciata in sosta sempre in via Mantegna, a poche decine di metri dalla scuola elementare dell’istituto comprensivo Sant’Elia. Alle sue spalle, una scia di specchietti retrovisori divelti e fiancate strisciate. 

Il 37enne aveva letteralmente seminato il panico fra i residenti di piazza Mantegna, che per un paio di volte gli hanno visto fare il giro della piazza, cozzando contro i veicoli in sosta. Numerose telefonate sono arrivate nel giro di pochi minuti alla sala operativa della questura. A stretto giro sono arrivati sul posto diversi equipaggi di agenti delle Volanti, coadiuvati dai colleghi del Reparto prevenzione crimine di Lecce. Una volta accerchiato da poliziotti, il 37enne è stato bloccato e condotto in questura. Qui si è accertato che l’uomo da tempo era seguito dai medici del reparto di Psichiatria dell’Ospedale Perrino di Brindisi. I rilievi del caso sono stati effettuati dalla Polizia Locale di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strike di auto in sosta: automobilista era sotto effetto di stupefacenti

BrindisiReport è in caricamento