menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunce per ricettazione di auto e guida in stato di ebbrezza

Nel primo caso si tratta di una persona di Latiano, nel secondo di un giovane di Ceglie Messapica

I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio hanno denunciato in stato di libertà un 38enne residente a Latiano per ricettazione, perché nel corso di una perquisizione eseguita all’interno del garage di sua proprietà, hanno rinvenuto un’autovettura Fiat 500 con targa clonata, sprovvista di documenti, risultata rubata il 22 luglio 2019 a Carovigno.

Denunciato anche un 24enne residente a Ceglie Messapica, poiché, controllato alla guida di un’autovettura di proprietà di una terza persona e sottoposto agli accertamenti mediante l’etilometro in dotazione alla pattuglia dell’Arma, ha rivelato un tasso alcolico superiore al limite consentito. La patente è stata ritirata e il veicolo affidato al proprietario. 

Nel complesso, i carabinieri hanno eseguito 3 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 18 persone, di cui 6 di particolare interesse operativo e controllato 15 autoveicoli. Sono state anche controllate 8 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento