Cronaca

Tenta di seminare la polizia dopo l'esplosione: denunciato per resistenza

Anche una segnalazione per possesso di cannabis a carico del protagonista dell'inseguimento avvenuto ieri sera in città

BRINDISI – E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale l’uomo alla guida di una Fiat Punto che nella tarda serata di ieri (lunedì 2 novembre) ha tentato di eludere un controllo della polizia, pochi minuti dopo l’esplosione di una bomba carta in via Bezzecca, al rione Santa Chiara. Si tratta del brindisino A.G., 23 anni, già noto alle forze dell’ordine. Al momento non vi solo elementi per collegare l’inseguimento all’esplosione, avvenuta poco dopo le ore 23.

Il petardo era stato piazzato su un tratto di marciapiede antistante alla scuola guida “Dalla Rovere”, ad angolo fra via Bezzecca e via Boito, a una ventina di metri da via Palmiro Togliatti. Il boato è stato sentito fino in centro, ma lo scoppio non ha provocato nessun danno. Appena arrivati per i rilievi del caso, gli uomini della Volanti hanno incrociato una Fiat Punto che a velocità sostenuta si dirigeva verso via Villafranca. Gli agenti hanno intimato l’alt al conducente, ma questi ha tirato dritto. Una volta arrivato all’imbocco di via Santa Maria Ausiliatrice, ha svoltato a destra in via Carnia, ma andava troppo veloce. Inevitabile, quindi, lo scontro con una Nissan Micra parcheggiata sul margine sinistro della strada. A quel punto i poliziotti lo hanno bloccato e condotto in questura.

Il giovane era in possesso di una modesta quantità di cannabis, ragion per cui è stato segnalato per possesso di sostanza stupefacente. Come detto, si esclude un coinvolgimento del 23enne nell’esplosione della bomba carta. Si sospetta piuttosto la regia di un gruppo di ragazzini. Sempre nella serata di ieri, fra l’altro, sono state avvertiti altri due boati: il primo, poco prima delle ore 23, al rione Casale; il terzo, dopo la mezzanotte, fra i rioni Santa Chiara e Sant’Elia. Ma di queste due esplosioni non è giunta alcuna segnalazione alle forze dell’ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di seminare la polizia dopo l'esplosione: denunciato per resistenza

BrindisiReport è in caricamento