Furto in casa di un pensionato: i carabinieri recuperano la refurtiva

Denunciato un 20enne trovato in possesso di un televisore, una cucina da campo, un attrezzo agricolo e un alimentatore

CARVIGNO - A Carovigno, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, a seguito di una mirata perquisizione domiciliare, hanno denunciato in stato di libertà un 20enne del luogo, per ricettazione. 

In particolare, i militari all’interno della sua abitazione hanno rinvenuto un televisore “Samsung” 40 pollici e una cucina da campo a tre fornelli marca “Novatecno”. La perquisizione estesa sull’autovettura in uso ha consentito di rinvenire un attrezzo agricolo tipo soffiatore a scoppio marca “Efco”, due telecomandi per televisore, un alimentatore marca “Lg” per computer portatile e un lucchetto aperto con evidenti segni d’effrazione. 

I materiali rinvenuti sono stati asportati nel corso della notte dell’11 maggio scorso da un’abitazione rurale in contrada Fiscaluri di Carovigno, di proprietà di un pensionato 78enne del luogo. La merce è stata restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento